Legami affettivi

7023687 - hands and small house. real estate or insurance concept.E niente.

Ho capito che quando un proprietario comincia a mettere dei paletti è perchè è ancora ancorato affettivamente all’immobile.

Qui parlo sia di vendita che di affitto.

Quando succede più spesso?

  • quando chiedo di riordinare la casa per fare delle foto da mettere in pubblicità
  • quando chiedo, in un arredato, di togliere tutti gli oggetti personali

Solo per citare due casi.

Oppure, cosa ben peggiore, quando FISSO IL PRIMO APPUNTAMENTO e il proprietario va nel panico.

Succede molto più spesso di quanto si creda.

Oppure ancora quando si tratta di prezzo.

Si.

Il valore affettivo della casa viene trasmesso anche nel prezzo.

Io, come agente immobiliare, però non posso tenerne conto!

Oggi stavo facendo un piccolo confronto.

DATI ALLA MANO, non miei pensieri, nessun MA SECONDO ME.

DATI E STATISTICHE. VERE E REALI.

I dati del venduto su Casalpusterlengo-

Perchè CASALPUSTERLENGO? Perchè è la mia città.

Prendiamo per vero che siamo d’accordo sulle misure.

Lodi centro – Appartamento di 100 mq. con 15 mq di box.

I dati sul venduto ci dicono che potrebbe costare in buone o ottime condizioni € 800 come minimo e € 950 come massimo

ovvero dai 80.000 ai 95.000

Per il box (anche se dovremmo andare a corpo e non a misura, ma questo esempio pratico è per farvi capire una cosa FONDAMENTALE) si va da € 750 ai 950 quindi tra 11.000 e i 14.000 circa.

Pertanto all’incirca solo guardando i dati (e non visionando la casa e tutta la documentazione) un appartamento medio con box si aggira tra i 90 e i 110.000 euro.

Ripeto il concetto: qui sopra abbiamo i dati REALI, del venduto del II semestre del 2016.

Ora se guardiamo un noto portale, Immobiliare.it, si vede subito una discrepanza.

L’appartamento medio costa 1194 euro al mq (a ottobre 2016 per l’esattezza). Quindi partiamo già con circa 119.000 euro.

E’ un caso che la % del valore dell’emotività si assesti sul 20%?

119.000 -20% fa 95.000.

STOP.

Naturalmente lo stesso discorso lo possiamo fare con le cifre delle locazioni.

Questo per fare comprendere che quando si è legati affettivamente ad una cosa, nello specifico un immobile in cui abbiamo vissuto e provato emozioni, lo carichiamo anche di un valore economico.

Lo mettiamo in vendita con un valore del 20% in più.

Quindi l’agente immobiliare non vuole farvi SVENDERE UN IMMOBILE.

Alla prossima

Brenda

[PS. Nella realtà di una valutazione intervengono numerosissimi fattori che ingìfluenzano il valore di mercato di un immobile, che ho qui semplificato al massimo].

 

 

Annunci

2 risposte a "Legami affettivi"

  1. Ho dormito a Casal Pusterlengo a Marzo, quando sono rientrata da Milano a Roma con una gamba ingessata… e lì ho trovato uno dei migliori ristoranti in cui abbia mai mangiato (scusami ti sto inondando di commenti, ma è un blog interessantissimo):

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...