I 20 secondi che fanno la differenza

Ormai lo sanno anche i muri.

Non so bene quale sia la esatta percentuale ma credo si avvicini al 100%. E comunque un dato certo anche se vecchiotto (2013) diceva che 4 milioni di persone hanno cercato casa su Immobiliare.it e 3 milioni su Casa.it. TANTISSIMI. I numeri sono aumentati A dismisura.

Ma questo mi serve solo per dirti una cosa che è fondamentale.

Chi cerca casa lo fa partendo da INTERNET.

E le statistiche dicono che chi cerca ci mette 20 secondi per giudicare se la PRIMA FOTO che vede dell’immobile lo colpisce o meno.

Anzi no. Lo dice espressamente, sin dal 2013, Micheal Seiler, fondatore e direttore dell’Institute for Behavioral and Experimental Real Estate dell’università di Norflok.

Sono proprio quei 20 secondi che fanno vendere o meno la casa.

Quindi le FOTO ancora oggi (o a maggior ragione proprio oggi) sono il primissimo canale di vendita della tua casa.

Senza un’ottima PRIMA foto ti sei giocato la vendita. Punto.

Se vuoi, entro nello specifico: 20 secondi per la prima foto e poi nell’ordine il potenziale acquirente cerca le caratteristiche (metri quadri e numero di stanze) e infine la descrizione dettagliata.

Poi si ripassa a rivedere nel dettaglio le FOTO.

Quindi, quando consiglio di fare un servizio fotografico e di scegliere con cura la prima foto, non lo dico a caso.

Non è SECONDO ME: per me puoi andare tranquillamente a mettere come prima foto la foto del water STORTA e con la tavoletta alzata.

Però poi non ti lamentare che casa tua non si affitta.

Alla prossima

Brenda

(PS: non ho detto che solo con il servizio fotografico si vende!)


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...