Come (non) dovrebbe lavorare un agente immobiliare – parte 1

53441540_s

Continuo a sentire cose nefande sui competitors e affini.

Dove per affini si intende chi vuole fare il mio lavoro e si crede competente: avvocato, commercialista, geometra o architetto (potrei aggiungere anche macellaio, barista e panettiere).

Anche oggi una serie di cose che mi fanno rabbrividire.

NON VOGLIO MAI SAPERE I NOMI DEI COMPETITOR, premetto, perchè secondo me fa brutto.

Mentre faccio vedere una casa, pare io sia risultata competente e trasparente.

La cliente mi dice che ha già visionato un 5 o 6 appartamenti e li ha scartati, non tanto per cifre o zona o arredi o che ma per la poca onestà dell’agente immobiliare.

Oggi ne vediamo una.

Ora, io al telefono fisso l’appuntamento per lo più SOTTO l’immobile quindi via e numero civico esatto. Poi, soprattutto se non si è del luogo, il punto di incontro può essere in altro luogo vicino, più facilmente riconoscibile o magari dove c’è più facilità di parcheggio o dove arriva il pullman. Un supermercato, un negozio, un monumento, ecc.

E nel 99% dei casi ho l’esclusiva.

Vero è (non faccio lo struzzo) che anche il proprietario, nonostante una esclusiva, può dare le chiavi o l’incarico verbale ad altre agenzie – pagando poi una penale.

A fartela breve, la signorina mi dice: io sono stata qui stamattina con un suo collega.

GELO.

Scusi?

Si si. Stesso palazzo.

Per fortuna (che poi fortuna…) non era lo stesso appartamento. Che non gli sia piaciuto è anche un’altra storia.

Ma mi dice che COMUNQUE con 2 agenzie diverse, nella stessa mattinata, ha visto lo stesso appartamento:

  • perchè una ha messo alcune foto e l’altra altre foto
  • perchè nessuna delle 2 ha dato l’indirizzo esatto ma solo il punto di ritrovo

La signorina si è infastidita (a dire poco) e nonostante le piacesse la casa ha dato il 2 di picche ad entrambe.

Quindi, anche con me, temeva fosse lo stesso appartamento.

Ma sapete da cosa è stata infastidita? Lo avete capito?

Da BEN 2 cose.

  1. LA PERDITA DI TEMPO. Due agenzie (e forse più) su uno stesso immobile, sia esso in affitto oppure in vendita, FANNO SCAPPARE le persone. E voi proprietari ancora pensate di mettere le agenzie immobiliari in concorrenza, così si vende prima…
  2. LA PRESA IN GIRO. La poca chiarezza e trasparenza FANNO SCAPPARE le persone. Non solo da parte dell’agente immobiliare, ma anche un proprietario che non dice tutto ed è fumoso…

Alla prossima

Brenda

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...