Considerazioni da agente immobiliare

Ogni tanto mi capita di riflettere sul lavoro che svolgo e su come sono percepita dai futuri Clienti.

Voglio premettere che spesso siamo influenzati da colleghi e preconcetti.

Nel mio caso specifico, mi capita di non rispondere IMMEDIATAMENTE al telefono.

Perchè se sono in APPUNTAMENTO mi piace dedicare la mia attenzione al Cliente con cui sto parlando.

Perchè se sto impostando un contratto, mi piace che sia corretto e non deconcentrarmi.

E molte altre cose.

Non ho la segretaria, quindi il telefono squilla a vuoto. E dopo richiamo. E talvolta chi cerca ha già trovato.

PACE. Me ne farò una ragione.

E’, nel 99% delle volte in cui non rispondo, in SILENZIOSO per potermi concentare al meglio sulle PERSONE che ho di fronte a me.

In un ultimo appuntamento mi è stata fatta notare una cosa.

Vero. Non risponderò subito.

Vero. I colleghi rispondono subito (non tutti).

MA PER RISPONDERE MALE.

SGARBATAMENTE.

Questo Cliente mi dice che tra tutti sono stata l’unica a rispondere in modo gentile, ad ascoltare quello di cui aveva bisogno e fare domande più specifiche.

Si è complimentato.

Eppure evidentemente al Cliente medio piace farsi del male, ed essere tratto ‘male’. E’ la verità?

E ancora: si è complimentato perchè ho elencato pregi e DIFETTI dell’immobile.

LO RIDICO: DIFETTI.

Nessun agente immobiliare li nomina MAI.

Non credo però che al Cliente faccia piacere.

Credo che il Cliente sia purtroppo MEDIAMENTE abituato al fatto che nelle agenzie immobiliari ci siano personaggi aggressivi, prepotenti, incapaci, sgarbati, ignoranti (elenco fornitomi dal Cliente) che quando qualcuno risponde in modo gentile FA LA DIFFERENZA.

Ecco. Io voglio fare la DIFFERENZA.

Alla prossima

Brenda

Annunci

2 risposte a "Considerazioni da agente immobiliare"

  1. Io al momento sto cercando una casa da comprare, con delle precise caratteristiche (per carità, alcune non indispensabili, ma visto il costo delle case in questa zona un minimo vorrei poter decidere) e in una determinata zona)… mi offrono di tutto, ma ancora nulla della dimensione che abbiamo chiesto. Che non mi abbiano ascoltata?

    Mi piace

    1. Dipende, Ora la figura di agente immobiliare si sta evolvendo. Ovvero chiedono un ‘mandato di acquisto’ ma soprattutto tu devi accertarti che sia una agenzia immobiliare collaborativa di modo da ampliare lo spettro degli immobili. Diversamente la tua richiesta potrebbe restare nel cassetto. Dimmi dove cerchi (in privato).

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...